I Molluschi Gasteropodi

Tra tutti i molluschi, quella dei gasteropodi è la classe più ampia e differenziata, con oltre 3000 specie che vivono in mare, nelle acque dolci e sulla terraferma.

Si ritiene che l’evoluzione dei gasteropodi sia avvenuta a partire da antenati monoplacofori, attraverso modificazioni che hanno portato alla torsione del corpo ed alla formazione di una conchiglia conico-spirale.

Sommario:

Evoluzione della conchiglia e del corpo dei molluschi gasteropodi

La conchiglia degli antenati dei molluschi gasteropodi divenne progressivamente alta e conica, fornendo maggiore protezione all’animale che vi si poteva ritrarre per nascondersi. Tale conformazione però aveva lo svantaggio di essere ingombrante e rendere poco agevole tanto il movimento quanto l’accesso a anfratti e spaccature dove ricercare cibo o nascondigli.

L’evoluzione pertanto si diresse verso la modificazione ulteriore della conchiglia, che divenne dapprima plano-spiralata ed infine asimmetrica. Questo terzo tipo di configurazione rendeva più compatta la conchiglia rispetto alla forma piana, risultando per questo un grosso vantaggio.

Risultato immagini per gastropods shell evolution
L’evoluzione della conchiglia nei gasteropodi: da una forma semplice si passa ad una forma plano-spirale ed infine ad una spirale asimmetrica

Nella conchiglia a spirale asimmetrica, ogni spira si avvolge attorno ad un asse, detto colummella, e si dispone sotto la precedente. A causa di una combinazione di fattori tra cui la distribuzione del peso e degli ingombri, la cavità palleale dei gasteropodi finì con l’aprirsi da un unico lato del corpo, perché l’altro, ossia la parte destra, divenne occupato dalla spira della massa viscerale.

Risultato immagini per gastropods shell evolution
Schema generale della conchiglia di un mollusco gasteropode

Pertanto la branchia e il nefridio che erano collocate dal lato destro hanno finito con lo scomparire. Prima di arrivare alla scomparsa di queste strutture, però, l’evoluzione ha plasmato ancora diversamente il corpo dei molluschi gasteropodi, facendogli fare una torsione di 180°, che si registra durante lo sviluppo embrionale, in senso antiorario. Il risultato di questa torsione è che l’ano e il capo finiscono col trovarsi uno accanto all’altro nella porzione anteriore del corpo.

torsione moll
Processo di torsione nel corpo dei molluschi gasteropodi

Altre caratteristiche dei molluschi gasteropodi

Nei molluschi gasteropodi il piede e il capo possono essere retratti nella conchiglia grazie all’azione di un muscolo retrattore e il piede può portare un disco corneo detto opercolo.

La conchiglia è costituita da tre differenti strati: uno strato esterno, detto periostraco, sottile e composto da materiale organico; uno strato intermedio di calcite o aragonite detto ostraco o strato prismatico, ed uno strato interno, a sua volta formato da uno o due foglietti madreperlacei, detto ipostraco.

Il movimento nei molluschi gasteropodi è affidato ad un organo detto piede, che striscia sul substrato producendo piccole onde di contrazione che lo percorrono per tutta la propria lunghezza. Sul capo sono presenti uno o due paia di tentacoli, alla base dei quali sono collocati gli occhi, in genere poco sviluppati.

L’alimentazione dei molluschi gasteropodi è molto variegata e si possono descrivere specie erbivore, onnivore, carnivore, detritivore, planctivore e anche specie parassite.

Diversità dei gasteropodi

La classe dei molluschi gasteropodi si suddivide in tre sottoclassi: Prosobranchi, Polmomonati e Opistobranchi

Prosobranchi

Tra i Prosobranchi è possibile riconoscere tre ordini: Archeogasteropodi, Mesogasteropodi e Neogasteropodi.

Gli Archeogasteropodi sono caratterizzati da branchie primitive, di aspetto bipettinato, e conchiglie dotate di fessura. A questo ordine appartengono le patelle e le orecchie di mare (Famiglie Patellidi e Aliotidi).

Mesogasteropodi e Neogasteropodi sono i gruppi più abbondanti tra i molluschi gasteropodi. Le branchie di queste specie sono monopettinate, poiché l’asse della branchia aderisce direttamente alla parete del mantello, e i filamenti del lato adeso sono scomparsi.

Il margine del mantello è spesso ripiegato a formare un sifone. Tutti i rappresentanti di questo gruppo hanno un solo paio di tentacoli sulla testa.

Opistobranchi

I tentacolli sul capo di questi molluschi gasteropodi sono due e la conchiglia è estremamente ridotta o in molti casi del tutto asssente. La torsione del corpo è svanita secondariamente, in tutto o in parte, pertanto visceri e branchie sono sul lato destro. Molti rappresentati di questo gruppo hanno perduto le branchie, sviluppando pseudobranchie laterali o perianali.

Una caratteristica di questi molluschi sono i cerata, speciali estroflessioni del corpo in cui questi animali accumulano le nematocisti degli cnidari di cui si nutrono riuscendo a non farle esplodere, in modo da conservare le tossine ed usarle a scopo difensivo.

La colorazione in questi animali è molto vistosa e appariscente, proprio per avvertire i predatori della loro potenziale tossicità.

Gasteropode Nudibranco
Nudibranco del genere Chromodoris

Polmonati

Il gruppo dei polmonati comprende solo specie terrestri, per cui ne lasciamo la trattazione a siti più…asciutti di questo!!

Immagine di copertina: https://commons.wikimedia.org/
Tutte le immagini godono di licenza CC

Fonti:

http://www.gastropods.com/

http://shells.tricity.wsu.edu/ArcherdShellCollection/Gastropods.html

http://www.bgs.ac.uk/discoveringGeology/time/Fossilfocus/gastropod.html

Forse potrebbe interessarti anche: https://sottacqua.blog/2020/01/02/squalo-bianco-in-mediterraneo-un-futuro-molto-incerto/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...